Il Club Nautico Versilia consegna le borse di studio intitolate a Maurizio e Bertani Benetti: una grande iniziativa per ricordare grandi amici

Venerdì 20 ottobre alle ore 11 la cerimonia presso le sale del Club Nautico Versilia.

Viareggio. Dopo il rinvio a causa del grave lutto che aveva colpito il mondo scolastico viareggino, venerdì 20 ottobre alle ore 11 presso le sale del Club Nautico Versilia -Piazza Palombari dell’Artiglio, Viareggio-  si svolgerà la tanto attesa cerimonia di consegna delle Borse di studio intitolate a Maurizio e Bertani Benetti destinate agli allievi dell’Istituto Tecnico Nautico Artiglio -ai primi classificati della V, IV e III e alla migliore classe del biennio-. L’iniziativa, voluta fortemente dal Presidente Roberto Brunetti, era stata presentata nei mesi scorsi presso le sale del Club Nautico Versilia, alla presenza dei Presidenti dei Circoli Organizzatori (Roberto Brunetti-CNV-, Massimo Bertolani -CVTL- e Paolo Insom-SVV-), delle Autorità civili e militari (fra le quali il Vice Comandante della Capitaneria di Porto di Viareggio Federico Giorgi e il T.V.Francesco Marsili dell’Ufficio Demanio CP Viareggio) e di numerosi rappresentanti di Istituti Scolastici locali: “Il CNV si è rivolto in primo luogo all’ITN Artiglio per la naturale affinità d’indirizzi delle due istituzioni e per la loro particolare vicinanza nel contesto territoriale- aveva spiegato il Presidente Brunetti -ma il progetto proseguirà nei prossimi anni coinvolgendo anche altri Istituti del comprensorio.”

“Questa iniziativa s’inserisce nel più ampio intento del Club Nautico Versilia di promuovere e valorizzare la bellezza e l’unicità del contesto territoriale versiliese- si legge nel regolamento -con principale riguardo ai Comuni di Viareggio, Massarosa e Camaiore, stimolando, in tutte le forme possibili, l’interesse delle comunità locali, a partire dai più giovani e quindi dalle scuole, per i suoi principali elementi storici, socio-culturali, economici e paesaggistico-ambientali. Le Borse di studio che consistono nell’erogazione di contribuzioni e premi simbolici e in danaro da assegnarsi ai migliori classificati in apposite prove, hanno lo specifico scopo di incentivare negli alunni lo studio dei profondi legami fra la loro scuola e il contesto territoriale, con particolare riguardo all’elemento mare visto in tutte le sue dimensioni.”

Le Borse di studio sono state suddivise in due distinte Categorie -Biennio e Triennio-, differenziate per modalità di partecipazione, prove ed erogazioni in danaro. Al termine delle prove, svolte lo scorso mese di maggio nell’aula magna dell’Istituto Nautico Artiglio, un apposito Comitato Tecnico-Scientifico presieduto dal Consigliere del CNV Massimo Canali e composto dal T.V.C.P. Francesco Marsili e da Marcello Povoleri dell’ITN Artiglio aveva stilato una graduatoria e proclamato tutti i vincitori.

Per il Club Nautico Versilia il 2017 continua ad essere un anno speciale: il sodalizio viareggino sta festeggiando il traguardo dei suoi primi sessant’anni di attività non solo con brillanti risultati sui principali campi di regata dei propri Soci (dai giovani timonieri Optimist frutto del lavoro della Scuola Vela Valentin Mankin sino a quelli dello One Tonner Ardi, ex Kerkyra II, alla XIV Copa del Rey Panerai Vela Clásica Menorca a Mahon) ma anche organizzando grandi eventi che contribuiscono a sensibilizzare e a dare impulso alla Vela e al territorio con una attenzione particolare a quelle rivolte ai giovani.

Ufficio stampa Club Nautico Versilia Paola Zanoni 335/5212943 – paolazanoni@icloud.com 

www.clubnauticoversilia.it – Facebook: Club Nautico Versilia Asd

Regolamento:

Le Borse di studio sono state suddivise in due distinte Categorie, differenziate per modalità di partecipazione, prove ed erogazioni in danaro. Per la Categoria Biennio (classi prime e seconde) gli elaborati dovranno essere realizzati collettivamente da ciascuna classe, in orario scolastico, sotto la guida degli insegnanti. La prova consisterà nella redazione di elaborati grafici, fotografici e filmici, con o senza l’accompagnamento di testi scritti e/o di audio parlato o musicale, da eseguirsi con tutte le possibili tecniche anche informatiche e multimediali, contenenti la rappresentazione di temi in linea con gli scopi dell’iniziativa. Al termine sarà stilata una graduatoria con assegnazione di premi simbolici alle classi prima, seconda e terza classificata. Per la Categoria Triennio (classi terze, quarte e quinte) gli elaborati dovranno essere realizzati individualmente ed autonomamente dai singoli alunni, all’interno dei locali scolastici, sotto la sorveglianza di insegnanti. Potranno partecipare alla prova, su base volontaria, tutti gli alunni e la prova consisterà nella redazione di un elaborato, da svilupparsi in forma scritta e/o grafico-progettuale e/o mista, su temi multidisciplinari e/o comunque accessibili a tutti e tre gli indirizzi del triennio (capitani, costruttori e macchinisti) e legati al mare (vuoi nella sua dimensione socio-economica, quale elemento essenziale dell’economia del territorio, vuoi nella sua prospettiva storico-culturale, quale componente essenziale della storia del territorio, vuoi infine quale tratto unificante fra i vari indirizzi di studio della tecnica nautica). All’esito della valutazione delle prove sarà stilata una graduatoria distinta per ciascun anno di corso. La proclamazione di tutti i vincitori (valutati da un apposito Comitato Tecnico-Scientifico presieduto dal Consigliere del CNV Massimo Canali e composta dal T.V.C.P. Francesco Marsili e da Marcello Povoleri dell’ITN Artiglio) e la consegna dei premi avverrà nel corso di una cerimonia ufficiale.